Asfalti - Edilizia F.A.S.P. - Lavorazioni Edili

30 Anni di Esperienza al Servizio dell'Edilizia

Asfalti

L'asfalto è un conglomerato composto da una componente calcarea porosa e naturalmente impregnata di bitume. La presenza di quest'ultimo componente nel conglomerato è dovuto al residuo lasciato dall'evaporazione del petrolio che precedentemente la impregnava. Fin dall'antichità se ne estraeva per distillazione un olio utilizzato principalmente per impermeabilizzare e proteggere il legno da parassiti nonché come lubrificante e persino come medicamento umano e animale.

Solo dal 1700 si cominciò a impiegare l'asfalto come materiale da costruzione. La roccia veniva frantumata e macinata per ricavarne un mastice che, addizionato con materiale inerte fino, veniva colato a caldo per pavimentare marciapiedi e strade.
La composizione odierna di questo materiale, principalmente utilizzato per la pavimentazione stradale, è sostanzialmente diversa da quella anzidetta ovvero un conglomerato bituminoso artificiale ottenuto miscelando inerti grossi (ghiaia), fini (sabbia e filler) e bitume. Nelle strade a più veloce percorrenza oggi viene steso un asfalto a grana maggiore, c.d. “drenante”, in quanto riesce a far defluire la pioggia molto più velocemente, diminuendo così l'acqua alzata dagli pneumatici.

Vai alla gallery completa >>